ANAGRAFICA

ANAGRAFICA

  • MODIFICA DATI ANAGRAFICI ISCRITTI: COME FARE?

    Se un dipendente ha modificato i dati anagrafici od occorre correggerli perché indicati erroneamente in fase di iscrizione, l’Azienda deve chiedere a Sanimoda di aggiornarli o correggerli. La richiesta va inviata a contribuzione@sanimoda.it allegando documento di identità e codice fiscale del dipendente. L’Azienda non deve iscrivere nuovamente l’iscritto, né in Area riservata azienda, né con l’invio del file txt utilizzato per creare la distinta. Se il dipendente venisse censito come nuovo iscritto, …Leggi tutto

  • COME COMUNICARE LE CESSAZIONI?

    Per modificare lo stato dei lavoratori cessati o che hanno perso i requisiti di iscrizione (come nel caso di nomina a dirigente) l’azienda deve accedere all’Area riservata aziendale e: cliccare il link Generazione distinta selezionare il dipendente che ha terminato l’attività lavorativa modificarne lo stato da “attivo” a “cessato” utilizzando l’apposito menu a tendina indicare la data di cessazione e salvare l’operazione.   Ricordiamo che la cessazione deve essere inserita: …Leggi tutto

  • COMUNICARE CESSAZIONI ENTRO LA FINE DEL TRIMESTRE

    Se un dipendente cessa l’attività lavorativa, o perde i requisiti di iscrizione a Sanimoda (per nomina a dirigente, ad esempio), l’Azienda deve aggiornarne lo stato occupazionale entro il termine del trimestre in cui è avvenuto l’evento. Nel caso in cui un’Azienda non adempisse a questo obbligo, il Fondo potrebbe chiedere il versamento del contributo omesso per i dipendenti il cui stato non sia stato aggiornato per tempo, come da art.10 …Leggi tutto

  • ATTENZIONE: CODICE FISCALE GIÀ CENSITO

    In fase di iscrizione di un nuovo dipendente, se questi è già censito nell’anagrafica di Sanimoda presso altra azienda, il sistema blocca la nuova registrazione e con un messaggio di errore inviata a contattare il Fondo. Per aggiornare la posizione del lavoratore, occorre inviare a contribuzione@sanimoda.it una richiesta di trasferimento del lavoratore, indicando: nome, cognome e codice fiscaledel dipendente data di assunzione tipologia di contratto: se full time o part time e, in quest’ultimo caso, specificare la …Leggi tutto

  • LAVORATORI PART-TIME

    Per i lavoratori con contratto part time, il contributo deve essere versato per intero: non è previsto riproporzionamento. Nel caso in cui un dipendente abbia due o più rapporti di lavoro part time presso aziende tenute a versare a Sanimoda, l’iscrizione e il contributo saranno dovuti – come da art. 2.3 del Regolamento – solo dall’Azienda con il contratto che prevede l’orario più lungo. In caso di parità di orario, iscrizione e versamento del contributo saranno dovuti dal …Leggi tutto

  • LIMITI D’ETÀ DEI PIANI SANITARI

    I Piani sanitari di Sanimoda prevedono i limiti di età. Per il lavoratore titolare di polizza, il limite è fissato al 90° anno d’età. Per il componente del nucleo familiare è fissato invece al 70° anno di età. Per ulteriori informazioni, rimandiamo al paragrafo Limiti di età delle Guide al Piano sanitario.