Interventi chirurgici odontoiatrici extraricovero

Interventi chirurgici odontoiatrici extraricovero

Indennizzo a forfait per le spese mediche, sanitarie e di assistenza sostenute per il genitore in RSA
14/04/2020
INTERVENTI NEONATALI
14/04/2020

Interventi chirurgici odontoiatrici extraricovero

Il Piano sanitario liquida le spese sostenute per gli interventi chirurgici relativi a:
• Osteiti mascellari che coinvolgano almeno un terzo dell’osso mascellare (se localizzate nell’arcata superiore) o mandibolare (se localizzate nell’arcata inferiore)
• Neoplasie ossee della mandibola o della mascella
• Cisti radicolari
• Cisti follicolari
• Adamantinoma
• Odontoma
• Asportazione di cisti mascellari
• Asportazione di epulide con resezione del bordo
• Intervento di resezione di iperostosi (toro – palatino, toro mandibolare ecc.)
• Ascesso dentario in presenza di strumento endodontico nel lume canalare
• Intervento per flemmone delle logge perimascellari
• Scappucciamento osteo-mucoso di dente incluso
• Apertura del seno mascellare per rimozione di impianto dislocato
• Resezione ossea per osteonecrosi dei mascellari
• Avulsione di elemento dentale sovrannumerario.

La presente copertura si intende altresì operante per le prestazioni di Implantologia a seguito di infortunio, certificato da Pronto Soccorso.
Per l’attivazione della copertura è necessaria una prescrizione medica contenente il quesito diagnostico o la patologia che ha reso necessaria la prestazione stessa. Limitatamente all’implantologia post infortunio è necessario presentare il certificato di Pronto Soccorso.

La documentazione sanitaria necessaria per ottenere il rimborso delle spese sostenute consiste in:
• Radiografie
• Referti radiologici (rilasciati da Medico Chirurgo specialista in Radiodiagnostica) per osteiti mascellari, e ascesso dentario in presenza di strumento endodontico nel lume canalare
• Referti istologici (rilasciati da Medico Chirurgo specialista in Anatomia Patologica) per cisti radicolari, adamantinoma, odontoma, asportazione di cisti mascellari e Resezione ossea per osteonecrosi dei mascellari
• Fotografie pre, intra e post intervento.

In caso di utilizzo di strutture sanitarie convenzionate da UniSalute per Sanimoda ed effettuate da medici convenzionati
Le prestazioni erogate all’Iscritto vengono liquidate direttamente da Sanimoda, per il tramite di UniSalute alle strutture stesse, senza scoperto o franchigia. L’Iscritto dovrà presentare alla struttura la prescrizione del proprio medico curante come sopra indicato.

ESEMPIO
Fattura di €200,00; Sanimoda per il tramite di UniSalute paga direttamente alla struttura l’intero importo
di €200,00.

In caso di utilizzo di strutture sanitarie non convenzionate da UniSalute per Sanimoda
Le spese sostenute vengono rimborsate con uno scoperto del 20%. Per ottenere il rimborso, è necessario che l’Iscritto alleghi alla fattura la documentazione sopra indicata.

ESEMPIO
Fattura di €200,00; il rimborso sarà di €160,00 (€200,00 – 20% = €160,00 rimborsato).
A carico dell’Iscritto rimarranno €40,00.

In caso di utilizzo di strutture del Servizio Sanitario Nazionale
I ticket sanitari a carico dell’Iscritto vengono rimborsati integralmente. Per ottenere il rimborso, è necessario che l’Iscritto alleghi alla fattura la documentazione sopra indicata.

ESEMPIO
Ticket di €36,00; il rimborso sarà di €36,00.

Il massimale annuo a disposizione per la presente copertura è di €7.500,00 per nucleo familiare.