Trattamenti fisioterapici riabilitativi a seguito di patologie particolari

Trattamenti fisioterapici riabilitativi a seguito di patologie particolari

Invalidità permanente di grado compreso tra il 60% e l’80%
14/04/2020
TRATTAMENTI DI FISIOTERAPIA, OSTEOPATIA, CHINESITERAPIA, RIABILITAZIONE CARDIOLOGICA E NEURO-MOTORIA POST INTERVENTO
14/04/2020

Trattamenti fisioterapici riabilitativi a seguito di patologie particolari

Il Piano sanitario provvede al pagamento delle spese per i trattamenti fisioterapici a seguito delle patologie particolari sottoelencate, esclusivamente a fini riabilitativi, sempreché siano prescritti da medico di famiglia o da specialista la cui specializzazione sia inerente alla patologia denunciata e siano effettuate da personale medico o professionista sanitario abilitato in terapia della riabilitazione il cui titolo dovrà essere comprovato dal documento di spesa.
Sono escluse dalla garanzia prestazioni quali linfodrenaggio, pressoterapia, shiatsu.
È prevista l’agopuntura effettuata anche a fini antalgici.

Non rientrano in garanzia prestazioni effettuate presso palestre, club ginnico-sportivi, studi estetici, alberghi salute, medical hotel, centri benessere anche se con annesso centro medico.

Elenco patologie particolari:
• Ictus
• Infarto
• Ernia del disco
• Interventi di stabilizzazione della colonna vertebrale
• Artroprotesi d’anca
• Protesi ginocchio
• Patologie polmonari
• Artroprotesi spalla.

In caso di utilizzo di strutture sanitarie convenzionate da UniSalute per Sanimoda ed effettuate da medici convenzionati
Le spese per le prestazioni erogate all’Assicurato vengono liquidate direttamente da Sanimoda per il tramite di UniSalute alle strutture medesime senza applicazione di alcuno scoperto o franchigia.

ESEMPIO
Fattura di €150,00; Sanimoda per il tramite di UniSalute paga direttamente alla struttura l’intero importo di €150,00.

In caso di utilizzo di strutture sanitarie non convenzionate da UniSalute per Sanimoda
Le spese sostenute vengono rimborsate senza l’applicazione di alcuno scoperto o franchigia e con un importo massimo rimborsabile pari a €25,00 per ogni prestazione/seduta di singola terapia. Per ottenere il rimborso, è necessario che l’Iscritto alleghi alla fattura la copia della richiesta del medico curante contenente la patologia presunta o accertata.

ESEMPIO
Fattura di €300,00 per un ciclo di 10 sedute di trattamenti di fisioterapia, il rimborso sarà di €250,00 (€25,00 massimo rimborsabile per ogni seduta x10).
A carico dell’Iscritto rimarranno €50,00 non rimborsabili.

In caso di utilizzo di strutture del Servizio Sanitario Nazionale
I ticket sanitari a carico dell’Iscritto vengono rimborsati integralmente. Per ottenere il rimborso, è necessario che l’Iscritto alleghi alla fattura la copia della richiesta del medico curante come sopra indicato.

ESEMPIO
Ticket di €30,00; il rimborso sarà di €30,00.

Il massimale annuo a disposizione per la presente copertura è di €700,00 per nucleo familiare.